Le nostre Educatrici di strada Monica Paniche e Martina Binellli intervistate nell’ambito del progetto di ricerca sociale “La comunità al centro”.

Il progetto di pone l’obiettivo di coordinare risorse, competenze ed energie per:

Offrire una reale occasione di informazione e conoscenza, coinvolgendo anche la rete di soggetti e di realtà che nel corso degli anni hanno contribuito a mantenere aperti i canali di comunicazione e di ascolto e che hanno sviluppato il tema come oggetto di studio e di riflessione culturale
Promuovere percorsi di integrazione, dando vita a una realtà stabile di discussione e confronto sul tema in dialogo con l’Amministrazione
Raccogliere e condividere proposte
Co-progettare iniziative e attività.

Dal blog del progetto si legge che “al centro è posto il tema del dialogo e della costruzione di comunità all’attenzione della città tramite un percorso di accompagnamento e coinvolgimento sul tema dell’incontro, della conoscenza e della relazione con l’altro”.
E ancora, si risponde alla domanda <Cosa serve per essere comunità?>  con “la necessità di attivare una discussione concreta e costruttiva che, a partire dai bisogni e dalle esperienze concreti, cerchi di trovare soluzioni condivise con le risorse esistenti e di creare nuove collaborazioni e sinergie”.

Un’opportunità, dunque, per creare una cornice ampia ed unica all’interno della quale decidere insieme, in maniera responsabile e condivisa, gli obiettivi futuri per lo sviluppo della comunità e per rappresentare al meglio le differenti realtà presenti sul territorio.

Il percorso si rivolge a tutte le residenti e a tutti i residenti, a partire dai diretti portatori di interesse fino ad arrivare a chi abitualmente non si interessa dell’argomento perché lo percepisce lontano da sé.

Post suggeriti
Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca