Bando per candidarsi al servizio civile universale

Con un bando aperto fino al 28 settembre 2018 sono aperte quattro posizioni per ragazze e ragazzi che hanno voglia di candidarsi per il servizio civile universale presso il Comune di Bagno a Ripoli. Possono partecipare al bando anche i non residenti a Bagno a Ripoli.
Per accedere alla candidatura i requisiti sono avere un’età che va dai 18 ai 28 anni (28 anni e 364 giorni).

“Tessere Reti – Un ponte per l’assistenza”

I candidati che verranno selezionati opereranno per dodici mesi nelle attività di “Tessere Reti – Un ponte per l’assistenza”, un progetto che prevede accompagnamento sociosanitario per anziani e disabili, attività di socializzazione per anziani e assistenza scolastica ai minori.

Il servizio civile coprirà un orario settimanale di 30 ore per un totale di 1.400 ore l’anno, durante le quali i ragazzi e le ragazze si metteranno a disposizione per accompagnare i bambini, da soli o in gruppo, nelle attività ludiche e ricreative, per assistere anziani e disabili nelle iniziative di socializzazione e per il trasporto. Lavoreranno a stretto contatto con gli assistenti sociali, gli educatori, gli insegnanti e tutte le professionalità protagoniste dei progetti sociali del Comune, che li formeranno per aiutare le persone di cui si prenderanno cura a svolgere percorsi di recupero sociale, vincere l’esclusione o superare un disagio.

Il compenso mensile corrisponde a 433,80 euro. La sede del servizio sarà quella dei servizi sociali, in via Fratelli Orsi a Bagno a Ripoli, ma le mansioni potranno prevedere l’esercizio di attività presso le scuole del territorio o altre sedi pubbliche, come la Biblioteca o il Centro anziani.

“Finora sono dodici le ragazze e i ragazzi che nel tempo hanno svolto servizio civile presso il nostro Comune e in particolare presso il nostro ufficio sociale – dicono il sindaco e la vicesindaca con delega alle politiche sociali -. Per tutti è stata un’esperienza importante, sia sotto il profilo formativo che umano. Per questo rivolgiamo un appello ai giovani del territorio: il servizio civile è un’occasione di accrescimento personale in grado però di aprire la strada ad un futuro lavorativo che magari, data la giovane età, non si era ancora preso in considerazione. In più i ragazzi avranno accanto professionisti molto preparati e bravissimi, che sapranno guidarli e indirizzarli nel migliore dei modi, fornendo loro un solido punto di riferimento durante tutto l’anno di servizio civile”.

La domanda di partecipazione deve essere presentata così.

  • In formato digitale all’indirizzo comune.bagno-a-ripoli@postacert.it, con posta elettronica certificata;
  • Inviata in formato cartaceo a mezzo “raccomandata A/R” a: Comune di Bagno a Ripoli, piazza della Vittoria 1, 50012 (FI);
  • Consegnata a mano all’Ufficio relazioni con il pubblico presso la sede di cui sopra, lunedì, mercoledì e venerdì 8 – 13, martedì e giovedì 8-12 e 14.30–18, sabato 8.30 – 12.30 (giovedì 30 agosto solo ore 8-13, sabato 1° settembre chiuso);

Tutti i materiali possono essere consultati e scaricati sul sito del Comune di Bagno a Ripoli http://www.comune.bagno-a-ripoli.fi.it oppure sul sito di Anci Toscana http://www.ancitoscana.it/servizio-civile.html.

È possibile presentare una sola domanda per un unico progetto di servizio civile nazionale da scegliere tra i progetti inseriti nel bando regionale della Toscana. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi.

Per informazioni è possibile rivolgersi al numero 055/63.90.353-352.

Materiali allegati

PDF icon Bando Regione Toscana (480.65 KB)
Microsoft Office document icon Domanda ammissione (21.5 KB)
File Abstract Progetto (17.52 KB)
PDF icon Locandina bando (317.12 KB)
Post recenti
Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

consegna attestati di qualifica del corso addetto elettricoArt4Act alle Muratine di Pontassieve