Convegno sull'Educativa di strada

A Firenze un Convegno sull’Educativa di strada

A 25 anni dalla “Carta di Certaldo”, dal 7 al 9 NOVEMBRE 2019

Il 7, 8, 9 Novembre gli Educatori di strada Coop.21 partecipano al Convegno sull’Educativa di strada promosso dal Gruppo Abele (Torino) e dalla CAT Cooperativa Sociale, in collaborazione con CGIL e CNCA, “CERTALDO 2019, operatori a confronto“, un’occasione per parlare di Educativa di strada nel venticinquesimo anniversario della redazione della “Carta di Certaldo”.

La Carta di certaldo del 1994

Era il 1994 quando venti tra associazioni e cooperative, in un convegno nazionale a Certaldo, segnarono una tappa importante per il lavoro sociale che in Italia si è poi sviluppato nel mondo delle marginalità e dei consumi di sostanze. Fu in quell’occasione, nel bel mezzo del periodo in cui emergevano importanti temi di salute come la diffusione dell’HIV e delle malattie a trasmissione sessuale, che si definì la cornice metodologica d’intervento del lavoro sociale di strada.in cui  rileggere e rilanciare il valore sociale, culturale e politico di un approccio che rovescia gli schemi classici della relazione di aiuto e cura tra professionista e utente. Il lavoro di Educativa di strada, infatti, prevede

una relazione meno asimmetrica e più dialettica. Capace di riconoscere, accanto ai saperi esperti, i saperi informali. Attenta a incontrare le persone nei loro luoghi di vita, senza attenderle nelle stanze degli ambulatori.

Il programma del Convegno sull’Educativa di strada

Queste tre giornate offrono uno spazio di confronto e di dialogo fra operatori di prossimità, servizi sociali e sanitari, decisori politici e comunità locali, attorno a quattro temi chiave:

  • “La Città come caleidoscopio della strada”: con Agostino Petrillo, professore di Sociologia Urbana al Politecnico di Milano
  • “La Comunicazione della strada tra urla e silenzi”: con Flavia Fratello, giornalista di La7 e Massimo Cirri, giornalista di “Caterpillar”, Radio 2 Rai
  • “La Salute della strada come salute della società”: con Rosy Bindi, già Ministro della sanità e Ministro per le politiche della famiglia
  • “Il Diritto e rovescio. Le contraddizioni tra giustizia e norma”: con Giovanni Maria Flick, professore emerito di Diritto penale all’Università Luiss di Roma, Simone Silvestri, magistrato e Stefano Anastasia, docente di filosofia e sociologia del diritto dell’Università di Perugia Conclude il programma (sabato 9 novembre, ore 11,45) una tavola rotonda con la

partecipazione di:

  • Steni Di Piazza Sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali
  • Maurizio Landini, segretario generale CGIL
  • Enrico Rossi, governatore della Regione Toscana

L’intervento della nostra Educatrice Monica Panichi

Qui sotto un intervento della nostra coordinatrice ed Educatrice di strada Monica Panichi durante la giornata di apertura del Convegno sull’Educativa di strada il 7 novembre 2019.

Post recenti
Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Festival Meno Alti dei Pinguini