Giorno della Memoria 2020, uno spettacolo sullo sport e le deportazioni

Per il Giorno della Memoria 2020 il Quartiere 3, in collaborazione con ANED, organizzano lo spettacolo “Oltre la vittoria, racconti con proiezioni di atleti del mondo dello Sport nel periodo delle Deportazioni”. L’evento si terrà sabato 25 gennaio alle ore 10 presso il Centro della Memoria e della Cultura (EX3). Al termine della visita si sarà una visita al Memoriale.

La Gioro della Memoria 2020

Il 27 gennaio 1945 il campo di sterminio di Auschwitz fu liberato dai soldati russi e quella data è stata scelta dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite come simbolo per conservare la memoria di una dei periodi più oscuri dell’umanità.
Come ogni anno il Comune di Firenze organizza eventi per celebrarlo e dare il proprio contributo all’elaborazione di quella tremenda fase storica.

Una mobilitazione che coinvolge anche i Quartieri fiorentini, con iniziative dedicate alla memoria e alla riflessione. In particolare, l’evento del Quartiere 3 si svolgerà al Memoriale di Auschwitz, l’opera d’arte che è stata trasferita dal Blocco 21 del Museo del campo di sterminio alla struttura EX3 a Gavinana, ora monumento pubblico e luogo culturale aperto a tutti.

L’iniziativa del Quartiere 3

Per il Giorno della Memoria 2020 il Quartiere 3, in collaborazione con ANED, presso il Centro della Memoria e della Cultura (EX3), in Viale Donato Giannotti 81, organizzano lo spettacolo “Oltre la vittoria, racconti con proiezioni di atleti del mondo dello Sport nel periodo delle Deportazioni”. Al termine sarà realizzata una visita al memoriale di Auschwitz.
Interverranno:

  • Serena Perini, Presidente Quartiere 3
  • Liliana Fusi, Consigliere Q3 Referente Attività Culturali

Trovi qui il link della pagina del Comune di Firenze.

Il memoriale nel “Blocco 21”

È un’opera d’arte ubicata dal 1980 nel Blocco 21 del campo di sterminio di Auschwitz, collocata nel Museo dell’ex campo di sterminio e poi smantellata per decisione della direzione del museo polacco. Il Comune di Firenze e la Regione Toscana hanno accolto la proposta di ANED di ospitare il Memoriale a Firenze, che dal 2019 si trova all’interno della struttura EX3 a Gavinana.
Il Memoriale è costituito da una passerella lignea circondata da una spirale ad elica all’interno della quale si cammina come in un tunnel. La spirale è rivestita con una tela composta da 23 strisce, dipinte da Pupino Samonà, che ricordano la sofferenza delle persone internate, seguendo la traccia di un testo scritto da Primo Levi, mentre dalla passerella sale la musica di Luigi Nono intitolata “Ricorda cosa ti hanno fatto in Auschwitz” e composta nel 1966.
La scelta di accogliere il Memoriale è basata sulla convinzione del valore storico, culturale ed artistico di questa opera messa a disposizione dei cittadini di qualsiasi paese ed è lì a ricordarci quel periodo terribile, per non dimenticare e perché non accada più.

Ingresso libero e gratuito, fino ad esaurimento posti contattare lo 055 2767732.

Giorno della memoria 2020
Post recenti
Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

gioca le tue carteGruppo di allenamento a Londa