Un viaggio di sola andata: uno spettacolo nel giorno della memoria

Dopo un lungo lavoro di preparazione, il 27 gennaio 2021, settantaseiesimo giorno della  memoria, sul canale YoTube di Coop21 è andata in onda la diretta “Un viaggio di sola andata”, uno spettacolo a cura di ANED Firenze.
L’evento è stato organizzato dalle Educatrici di strada dei Comuni della Valdisieve Agnese e Caterina, in collaborazione con i ragazzi della Casa del Popolo di Palaie e del Circolino la Buca, due gruppi giovani molto attivi nel Comune di Pelago che negli ultimi anni sono stati promotori di numerose iniziative aperte a tutta la comunità.

In tempi di Covid, l’unico modo possibile per realizzare lo spettacolo e farlo fruire a più persone possibili è quello di sfruttare le piattaforme digitali. Nell’ultimo anno le equipe degli Educatori di strada si sono viste costrette, per restare in contatto le compagnie dei territori, ad incrementare l’uso dei social media e degli strumenti che offre il web, anche ripensando il proprio ruolo e le modalità di approccio e comunicazione con le ragazze ed i ragazzi.

Da dove nasce l’evento “Un viaggio di sola andata”

L’evento online nasce proprio dalla volontà di poter creare, anche se in modo diverso dal solito, un’occasione di incontro e riflessione per tutta la comunità. Considerato che entrambe le associazioni avevano in passato chiesto un incontro di approfondimento con ANED, associazione che da anni porta avanti iniziative di sensibilizzazione sul tema della memoria dell’Olocausto, i due gruppi con le Educatrici di strada hanno lanciato la proposta di provare a costruire, insieme, uno spettacolo online.
Le azioni sono state innanzitutto predisporre la parte tecnica, successivamente la promozione, poi il coinvolgimento di altre associazioni e di altri Comuni della Valdisieve. L’organizzazione è stata, dunque, una bella sfida che i ragazzi hanno affrontato con molto impegno ed entusiasmo mettendo in gioco tante risorse sia come singoli che come gruppo.
L’evento è stato mandato in diretta sul canale YouTube Coop21 ed è stato seguito da più di 60 persone. Durante lo svolgimento della performance è stato possibile commentare sulla piattaforma con osservazioni e domande.
Naturalmente lo spettacolo è tuttora disponibile in rete e al momento abbiamo quasi raggiunto le 500 visualizzazioni.

È stata veramente una bellissima occasione per confrontarsi e riflettere insieme, adulti e ragazzi, attraverso un canale diverso dal solito ma comunque prezioso. L’evento è stato patrocinato dai Comuni di Londa, Pelago, Pontassieve e San Godenzo.
Secondo le Educatrici di strada promotrici del progetto, il più importante risultato è stato raggiunto, oltre che dalla grande affluenza, dalla sinergia tra le energie dei due gruppi che non avevano ancora collaborato fino ad ora. L’ottica di fare rete, intessere relazioni, perseguire obiettivi comuni, è il cardine attorno a cui si sviluppa il lavoro di comunità che sono chiamati a fare i nostri Educatori.

Questo tempo ci richiede di pensare a nuove metodologie e di mettere in gioco risorse diverse dal solito, talvolta può essere faticoso, ma è una sfida che dobbiamo e possiamo cogliere per aprire nuove strade e continuare a sentirci parte di una comunità anche in questo periodo pieno di difficoltà.

 

 

Post recenti
Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Connessioni 2020social e adolescenti