La formazione online per Assistenti familiari 2020/21

L’emergenza pandemica ha imposto di ripensare il corso di formazione per Assistenti Familiari previsto dal progetto Pronto Badante. Per questo motivo Coop21 ha predisposto una piattaforma di eLearning, generata grazie al sistema LMS Moolde , che permette di fruire dei contenuti didattici e formativi del corso per Assistenti familiari, erogati in presenza prima dell’emergenza sanitaria.
Il corso è organizzato in quattro moduli formativi per un monte di 30 ore, più 10 di stage. Tale struttura è rimasta ma è stata trasformata in pacchetti formativi da erogare con modalità di e-learning non in sincrono, ovvero accessibile dagli iscritti al corso in qualsiasi momento della giornata, caricati su una piattaforma predisposta da Coop21.

I contenuti formativi della formazione online per Assistenti familiari

I contenuti formativi dei 4 moduli afferiscono, ma non saturano, le aree di attività previste dal Profilo Professionale Regionale di Assistente Familiare e sono, nello specifico:

  • Area Salute e Cura, (a cura di professionalità infermieristiche, OSS o ADB)
  • Area Relazionale e Comunicativa, (a cura di esperti di psicologia dell’invecchiamento e comunicazione)
  • Area Sociale e dei Servizi, (a cura di Assistenti sociali)
  • Area Normativa e cultura del lavoro (A cura di Patronati /Consulenti del lavoro)

I contenuti sono stati rivisti e “digitalizzati” da esperti qualificati, che già avevano fatto parte del corpo docente per la formazione in presenza. Ogni modulo è stato suddiviso in 3-4 argomenti “centrali”, presentati in brevi video lezioni (registrate e caricate sulla piattaforma) della durata di 15 minuti circa ciascuna. Al termine di ogni modulo formativo gli allievi devono sostenere il test di valutazione delle competenze (presente sulla stessa piattaforma) per poter accedere al modulo successivo. Ogni partecipante deve superare almeno 3 dei 4 moduli per poter essere dichiarato idoneo e accedere così all’elenco badanti territoriale/regionale. Ai corsi, in genere, partecipano una quindicina di persone e sono aperti (cioè fruibili) per due settimane da ogni gruppo classe.

La piattaforma è intuitiva e di facile accesso. Per entrare è necessario che gli iscritti abbiano smartphone o tablet o pc, e una e-mail funzionante. I gruppi classe sono gestiti da un tutor d’aula che consegna le credenziali di accesso ai partecipanti e li segue per il buon andamento della fruizione del corso, fino al completamento dei test di fine modulo. I tutor sono seguiti dallo staff della formazione on line (sempre reperibile) che viene gestito da remoto da Coop.21 e prevede le seguenti figure/competenze :

  • un tecnico esperto per le problematiche legate agli accessi e all’erogazione su piattaforma on line, reperibile sempre durante il periodo di erogazione dei corsi
  • una figura di coordinamento di tutte le attività formative a livello regionale, componente del tavolo di coordinamento regionale
  • il tutor d’aula, figura chiave, che facilita e garantisce il buon andamento del corso grazie al possesso di alcune caratteristiche professionali specifiche quali: buone competenze digitali pregresse, flessibilità oraria e disponibilità alla reperibilità.

Infine, i docenti forniscono la loro disponibilità per approfondimenti telefonici oppure on line per aiutare i partecipanti nella preparazione delle prove di verifica di fine modulo.

Aspetti di miglioramento

L’esperienza pilota ha messo in luce i seguenti aspetti di miglioramento, che potranno essere ulteriormente implementati:

  • per quanto riguarda i contenuti, sono state individuate integrazioni da inserire nel pacchetto formativo ad integrazione specifica di alcuni moduli (es. nuovo sistema di accreditamento delle figure professionali, movimentazione, procedure per il controllo del contagio da Covid19)
  • per quanto che gli aspetti gestionali, sarà possibile intervenire sul funzionamento della piattaforma, definire in modo più accurato le competenze delle figure di staff e ottimizzare le risorse economiche per consentire il maggior numero di corsi possibile.

In termini di innovazione, la formazione on line permette la estensione del pacchetto formativo Pronto Badane alla sperimentazione prevista sull’accreditamento socio-sanitario delle figure private. La possibilità di erogare facilmente formazione di base qualificata alle persone che vogliono accreditarsi, insieme a quella di raggiungere tutti i territori della nostra regione, compresi quelli con maggiori difficoltà rispetto alla mobilità, sono fattori che aumentano il potenziale delle persone raggiungibili dalla formazione e incrementano gli elenchi badanti territoriali e regionali.

Riepilogo dei dati sulla formazione online per Assistenti familiari annualità 2020/21

  • n. 100 persone attualmente in formazione/formate
  • circa il 75 % degli iscritti riesce a finire il corso con esito positivo (idoneità)
  • n. 6 corsi attivati dal 16 dicembre 2020 al 8 febbraio 2021 (meno di due mesi)
  • possibilità di attivare altri corsi entro la fine di questa annualità di progetto (25 marzo 2021)

Corso Assistenti familiari

Post recenti
Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Corso per Baby Sitter del Comune di Figline e Incisa